PALAZZO CHIERICATI

Piazza Matteotti

PALAZZO CHIERICATI Palazzo Chiericati venne progettato da Andrea Palladio per Girolamo Chiericati nel 1551. La sua costruzione iniziò poco dopo, partendo dall’ala meridionale. Alla morte di Girolamo Chiericati i lavori passarono sotto la direzione del figlio Valerio che, tra il 1578 e il 1579, provvede anche alla decorazione dell’ala meridionale, e del primo intercolunnio, del previsto settore centrale. La decorazione vede impegnati gli affrescatori Domenico Brusasorzi, Giambattista Zelotti, Eliodoro Forbicini, Giannantonio Fasolo e lo stuccatore Bartolomeo Ridolfi.
La costruzione del palazzo, interrotta nel 1609 alla morte di Valerio Chiericati, verrà ripresa soltanto negli ultimi decenni del ‘600, molto probabilmente da Giacomo e Carlo Borella, che si attennero, in linea di massima, al progetto palladiano.
Nel 1838 il Palazzo passa in proprietà del Comune di Vicenza, che lo destina a sede del Museo Civico.
I relativi necessari restauri furono però compiuti soltanto tra il 1853 e il 1855, per opera di Giovanni Miglioranza. Si procedette poi all’erezione di una vasta ala verso occidente, su disegno di Giovanni Bellio (1866-1867). Negli anni ’50 del secolo scorso venne poi aggiunto un ulteriore edificio destinato agli uffici ed alla biblioteca, su progetto dell’architetto Fausto Franco.

tel. 0444-321348
fax 0444-546619
I Musei Civici e il Teatro Olimpico sono visitabili con il biglietto unico, acquistabile presso la biglietteria del Teatro Olimpico. EUR 8,00 – ridotto EUR 5,00
Share to Facebook Condividi su Google plus Share to Twitter segnala ad un amico stampa la pagina
Area riservata
L'accesso all'area riservata del sito è consentita solamente agli utenti registrati.